Intervista su MusicWeek: Kylie e Price

By 12 Giugno 2010News

Da un intervista di Music Week Uk, Kylie parla del nuovo album e della collaborazione con Stuart Price.

Eccone i punti salienti:

. I singoli estratti dall’album saranno 5

. La promozione durerà 18 mesi

. Sanno gia quali sono i possibili singoli, la cosa importante è farli uscire nel giusto ordine

. Get Out My Way secondo singolo a settembre

. In origine l’album doveva avere una direzione piu “strumentale” e meno elettronica/dance

. Tutto è iniziato con BTT e Aphrodite, ed è stata la Pallot a suggerirlo come album title

. Hanno dovuto insistere molto per avere Better than today dalla Pallot

. Arrivata ad un certo punto non si capiva bene cosa stesse succedendo con l’album e Kylie si è chiesta “ma dove sono le canzoni dance?”

. E’ arrivato Price, che è piaciuto molto a Kylie e alla EMI, più per il lavoro con i Killers che per quello con Madonna.

. Alcune tracce come Aphrodite, BTT e anche CBTF, non sapevano bene come inserirle nel nuovo contesto dell’album.

. Everything is beautiful era perfetta cosi com’era

. La prima canzone che hanno scritto/prodotto Kylie e Price è stata Looking for an angel

. Non si è mai sentita meglio in studio, tutto quello che ha appreso durante gli anni l’ha messo in pratica ora. Sa esattamente cio che deve fare per avere un determinato effetto di voce.

. Pensa di partecipare a molti festival estivi inglesi

. Nella stesura dell’album, hanno tenuto molto in considerazione la resa delle canzoni nei concerti

Leave a Reply